Rifiuti asciutti e riciclabili grazie a una pressa strizzatrice – “dewatering” : il caso NEN

Cartoni Tetra Pak pieni da smaltire

Rifiuti asciutti e riciclabili grazie a una pressa strizzatrice – “dewatering” : il caso NEN

Differenziare nella raccolta dei rifiuti significa riuscire a ottenere un considerevole risparmio sui costi di gestione. Risparmio che diventa importante quando parliamo di cartoni Tetra Pak che devono essere distrutti quando sono ancora pieni del loro contenuto.

I cartoni in Tetra Pak possono essere riciclati a condizione che siano sufficientemente asciutti. Devono quindi essere stati separati dal liquido contenuto al loro interno. Come fare quando devono essere smaltiti ancora pieni?

NEN-PRODUKTER AS in Norvegia produce succhi e frullati venduti in cartoni Tetra Pak.

“Dobbiamo occuparci di migliaia di cartoni ogni giorno dovuti a scarti di produzione normali e imprevisti. Una parte importante di questi scarti contiene cartoni riempiti “, spiega Jørgen Hylin di NEN.

I cartoni pieni di succo che vengono scartati devono essere distrutti.

Come venivano smaltiti i cartoni di Tetra Pak pieni?

NEN utilizzava a questo scopo una pressa tradizionale in cui gettava i cartoni di Tetra Pak. Ma con la pressa tradizionale il cartone rimaneva troppo bagnato e veniva classificato come rifiuto indifferenziato non riciclabile.

Veniva di conseguenza raccolto e smaltito con costi elevati.

La soluzione che abbatte i costi di smaltimento: una pressa strizzatrice “Dewatering” Runi

Cartoni Tetra Pak strizzati e compattati

Cartoni Tetra Pak strizzati e compattati pronti per il riciclo

“Se i rifiuti sono abbastanza asciutti possiamo inviarli al riciclo. Con il nostro compattatore Runi riusciamo a espellere talmente tanto liquido durante la fase di  compressione, che questo diventa possibile. I rifiuti così vengono portati via a costo zero “, afferma Hylin. 

NEN utilizza una Pressa Strizzatrice “Dewatering” RUNI SK370, situata in una stanza apposita con uno scarico in modo che la macchina possa essere lavata e pulita senza interrompere la produzione. Poiché la società opera nel settore alimentare, il rifiuto deve essere trattato in un locale separato dalla produzione.

I cartoni Tetra Pak che devono essere distrutti, vengono raccolti in un container, che viene trasportato quotidianamente da un carrello elevatore e svuotato nella tramoggia della pressa RUNI. I rifiuti strizzati e separati dal loro liquido vengono passati attraverso un tubo sigillato a un contenitore per rifiuti, che viene raccolto ogni mese.

Pressa strizzatrice dewatering per smaltire cartoni Tetra Pak

Pressa Strizzatrice “Dewatering” Runi SK370

“Il compattatore RUNI ha fatto una grande differenza rispetto alla pressa tradizionale che avevamo prima. Una volta installato correttamente, funziona in modo regolare ed efficiente, con capacità molto elevata“, conclude Hylin.

Vantaggi ottenuti da NEN 

  • azzeramento dei costi di smaltimento dei cartoni Tetra Pak
  • produzione più ecosostenibile: il Tetra Pak viene riciclato

Falcor propone in Italia la Runi SK240, esposta anche a Cibus Tec 2019. Una pressa Strizzatrice – “Dewatering” con una capacità di 5000 litri l’ora con cui poter separare e compattare bottiglie in Pet, Tetra Pak, lattine in alluminio e vari contenitori per alimenti,  bevande e anche per cosmetici. Contattaci per avere più informazioni

Pressa Strizzatrice "Dewatering" Runi SK240 per bottiglie in Pet, Tetra Pak, lattine in alluminio

Pressa Runi SK240 presentata a Cibus Tec

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.