La compattazione

Un circolo virtuoso a vantaggio di ogni attore: l'azienda, il raccoglitore, il consulente.
Il valore della compattazione

Compattare i rifiuti (soprattutto quelli da imballaggio) è la soluzione in assoluto più efficace.

Per anni le aziende italiane hanno considerato la gestione dei rifiuti come un costo improduttivo, dedicandovi la minima attenzione per liberare risorse verso altri reparti.

Per fortuna, però, oggi è possibile invertire questa logica, a vantaggio dell’azienda e dell’ambiente.

 

Falcor, infatti, opera con successo grazie ad una rinnovata cultura ambientale e alla disponibilità di strumenti e tecnologie innovative, che consentono ad ogni responsabile della logistica e della sicurezza di trasformare in valore i rifiuti prodotti in azienda, specialmente se riciclabili e voluminosi (quali carta, cartone, plastica, polistirolo e alluminio).

Riduzione del volume dei rifiuti

Meno spazio occupato in azienda significa maggiore efficienza produttiva e risparmio dei costi della logistica. Basti pensare a quanti spostamenti devono fare ogni giorno gli operatori addetti alla pulizia per raccogliere rifiuti voluminosi nei vari reparti e trasferirli nei punti di raccolta esterni (cassone indifferenziato), dove il raccoglitore verrà a ritirarli. Ad un manager attento al controllo dei costi non sfuggirà che l’impatto economico è dato dalla somma del costo orario del personale, del costo di movimentazione (carburante e usura dei mezzi), dei rischi di incidenti lungo il percorso e dei cosiddetti “tempi morti” dei dipendenti, oltre che soprattutto del costo pagato al raccoglitore per effettuare un alto numero di ritiri presso l’azienda. Per fare un esempio, un cesto normalmente utilizzato nei reparti produttivi contiene circa 20/30 kg di cartone sfuso, mentre una nostra piccola pressa  B5 ne raccoglie fino a 5 volte tanto, il che significa ridurre dell’80% le azioni di svuotamento.

Prima0%

Dopo0%

Maggiore valore economico del rifiuto

Compattare permette di aumentare (a seconda del tipo di materiale) dalle cinque alle dieci volte la densità del rifiuto differenziato, trasformandolo in balle ad alta densità di materiale che acquisiscono un valore economico considerevole per chi si occupa del riciclo di materiali. Per fare un esempio, un metro cubo di cartone sfuso pesa circa 30kg; se compattato in balle, un metro cubo di cartone pesa oltre 150kg e può essere quindi pagato molto di più al kg dal raccoglitore. Il personale della Falcor è presente nel mercato italiano da molti anni, collaborando con i principali raccoglitori in ogni provincia. Il nostro servizio non si limita a consigliarvi la pressa migliore per le vostre esigenze, ma soprattutto a mettervi in contatto, quando possibile, con un raccoglitore di zona che potrebbe pagare di più le vostre balle di rifiuto (per un volume minimo e sufficiente, si intende). Per Falcor, questo significa creare un circolo virtuoso a vantaggio di ogni attore: l’azienda, il raccoglitore, il consulente.

Ridurre l’impatto ambientale

Diminuendo il numero di uscite del raccoglitore e aumentando il peso totale dei singoli carichi, si riduce il numero di spostamenti dei veicoli e quindi il grado di inquinamento.

Inoltre garantire al rifiuto una “nuova vita”, grazie al riciclo, significa ridurre fortemente le emissioni di CO2, oltre che creare e diffondere una cultura sociale di rispetto per l’ambiente, dentro e fuori l’azienda.

Costi di trasporto ridotti

Concentrazione dei carichi e riduzione degli spostamenti.

Efficienza logistica

Drastica riduzione delle movimentazioni e del tempo spesi.

In sintesi, compattare i rifiuti significa:

  • Migliore logistica interna e movimentazione più efficiente
  • Risparmio sul costo di raccolta e noleggio
  • Risparmio sul costo del personale
  • Maggior ritorno economico dai materiali riciclabili
  • Più spazio libero e magazzini più in ordine
  • Maggiore sicurezza  e migliori condizioni di lavoro
  • Minori emissioni di CO2
  • Migliore differenziazione e riciclo del rifiuto
  • Migliore profilo ecologico dell’azienda

Falcor è distributore esclusivo di aziende leader a livello mondiale, come la danese Bramidan e la tedesca Presto, che da decenni producono presse verticali e orizzontali per la compattazione, distribuite in tutto il mondo.

Falcor è in grado di offrire ai propri clienti tutte le soluzioni messe a punto dai suoi partner, che sono state sperimentate con successo da migliaia di aziende in Nord Europa e finalmente ora sono disponibili anche in Italia. Non si tratta del semplice acquisto di una pressa, bensì delle innovative applicazioni che la tecnologia ha reso possibile, come per esempio il sistema Bra-In sviluppato da Bramidan, che consente di monitorare da remoto ogni pressa e le balle prodotte, interfacciando tutti gli attori della filiera logistica con alert personalizzati.

Vuoi sapere di più su come il tuo rifiuto potrebbe essere gestito, creando valore per la tua azienda?

Contattaci e un nostro esperto ti fornirà tutte le informazioni ed i migliori consigli.

Letta l'informativa sulla Privacy Policy del sito, acconsento il trattamento dei dati ai sensi dell’art. 13 d.lgs. 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”