La sicurezza al primo posto: le presse verticali rispondono alla Normativa Europea EN16500

Le presse Bramidan rispettano la normativa sulla sicurezza EN16500

La sicurezza al primo posto: le presse verticali rispondono alla Normativa Europea EN16500

Quando si parla di ambiente di lavoro il tema della sicurezza è imprescindibile.

Ogni macchinario deve rispondere a standard di sicurezza adeguati in modo che l’operatore possa svolgere il proprio lavoro senza correre rischi.

Le presse Bramidan sono progettate secondo la normativa EN 16500, che prescrive livelli di sicurezza molto alti.

Abbiamo già avuto modo di spiegare come le presse verticali Bramidan aiutino a risparmiare ore di lavoro, spazio e come possono anche trasformarsi in un guadagno per un’attività. Ma non abbiamo ancora affrontato il tema della sicurezza.

Le presse verticali Bramidan sono sicure?

La risposta è assolutamente sì.

Le presse verticali Bramidan rispettano i Nuovi Standard Europei di Sicurezza. Vengono progettate secondo la norma EN 16500, che prevede un livello di sicurezza molto alto e dettagliato per tutte le funzioni essenziali delle presse. Sono progettate pensando all’operatore che le deve utilizzare, in tutte le fasi di utilizzo.

L’utilizzo delle presse Bramidan risulta essere oltre che estremamente facile e immediato anche decisamente sicuro.

Esaminiamo nel dettaglio i punti essenziali di sicurezza in relazione ai momenti che possono presentare delle criticità.

La macchina entra in funzione solo a porta chiusa. In questo modo l’operatore che inserisce il rifiuto nella bocca di carico non corre alcun rischio. Per far partire il ciclo, una volta caricata la macchina, l’operatore dovrà obbligatoriamente chiudere la porta.

L'operatore carica il rifiuto in sicurezza

L’operatore carica il rifiuto in sicurezza

Un doppio sistema di controllo fa in modo che, se l’interruttore di porta chiusa si rompe, la centralina si attiva negando l’attivazione del ciclo pressante.

La pulsantiera è stata posizionata sul lato della macchina: l’espulsione della balla diventa un’operazione senza rischi. L’operatore deve agire sulla pulsantiera posta a lato della macchina ed è costretto a premere due pulsanti contemporaneamente usando entrambe le mani. Questo lo porta lontano dalla zona di ribaltamento della balla e quindi a una gestione sicura dell’operazione. 

L'operatore espelle la balla in posizione sicura

L’operatore espelle la balla in posizione sicura

Anche la velocità dell’espulsione della balla è controllata in modo che questa non possa rompersi e si ribalti esattamente di 90° gradi.

La normativa prevede che l’impatto sonoro sia ai livelli più bassi possibili. Le presse verticali Bramidan sono estremamente silenziose. La rumorosità rimane in media al di sotto dei 64 decibel. Le nostre presse fanno lo stesso rumore di una stampante o di una normale conversazione. Ciò significa che possono essere facilmente collocate in qualsiasi posizione senza disturbare l’ambiente di lavoro. Possiamo affermare che hanno il livello più basso di rumorosità presente sul mercato.

L’intero ambiente di lavoro deve essere pensato per ridurre al minimo il rischio di incidenti.

Bramidan è sempre alla ricerca di soluzioni innovative che siano altamente performanti e allo stesso tempo rendano il luogo di lavoro più sicuro. Pensiamo all’opzione delle porte verticali che riduce al minimo l’ingombro della macchina e cerca di portare a zero la possibilità di imprevisti dovuti all’apertura della porta.

Con le presse verticali si può rendere più sicuro il luogo di lavoro. Ma come?

Ridisegnando la logistica interna. Nella maggior parte delle attività il rifiuto viene raccolto in una zona dedicata normalmente esterna o lontano dalle postazioni dei lavoratori. Un operatore regolarmente, anche più volte al giorno, trasporta il rifiuto dall’interno all’esterno. Questo significa che avviene una grande movimentazione di rifiuti con continui viaggi di muletti che aumentano sensibilmente il rischio di incidenti.

Diminuizione dei viaggi interni con l'installazione di presse verticali

Diminuizione dei viaggi interni con l’installazione di presse verticali

Questo problema può essere facilmente risolto con l’installazione di una o più presse verticali direttamente sul luogo dove viene prodotto il rifiuto.

Si può ottenere così una drastica riduzione dei viaggi interni: anziché movimentare grossi volumi di rifiuto si dovranno movimentare le balle di materiale pressato, con una frequenza fino a 10 volte inferiore. Vedi ad esempio il caso Caleffi.

Il problema della sicurezza sul lavoro, purtroppo è sempre attuale. Gli incidenti sul lavoro sono ancora troppi. Ridurre al minimo i rischi di incidente rimane un punto fondamentale per ogni attività.

Contattaci per avere maggiori informazioni 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.